Mercoledì 13 marzo, le prime pagine dei giornali

Dal Corriere a Repubblica alla Stampa, e dal Fatto al Messaggero, ecco come i quotidiani presentano le principali notizie di giornata.

Sulle prime pagine dei giornali di oggi, 13 marzo, le tensioni innescate dalla mossa del governo Conte nei confronti della Cina. L’Italia aderisce al sistema di intese fra la nuova grande superpotenza mondiale e si mette contro l’America e l’Unione europea. Da Londra, invece, la crisi sempre più profonda per la Brexit: bocciata dal Parlamento anche la seconda bozza d’intesa con Bruxelles. Ora il rischio di un’uscita dalla Ue senza accordo è fortissimo.  

Segnaliamo da Repubblica l’apertura sulla crisi climatica planetaria, a cui anche il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha posto l’attenzione: “La Terra è malata e la colpa è nostra“.

Dal Corriere della Sera il “Caffè” di Gramellini, dedicato al dramma atroce di una bimba argentina di 11 anni, stuprata e messa incinta dal compagno 65enne della nonna e poi costretta a partorire (in Argentina l’aborto è illegale): “#NinasNoMadres“, dal hashtag che sui social media ha scatenato dibattito e proteste. Infine, dal Fatto Quotidiano, il servizio su “Rai, Viale Salvini: va a reti unificate su Tg1, Tg2 (e Sky)“. Buona lettura.