Lunedì 14 gennaio, le prime pagine dei giornali

Dal Corriere a Repubblica alla Stampa, e dal Fatto al Messaggero, ecco come i quotidiani presentano le principali notizie di giornata.

Sulle prime pagine dei giornali di oggi, 14 gennaio la notizia attesa in Italia da quasi 40 anni: l’ex terrorista rosso dei Pac, Cesare Battisti, condannato in contumacia a due ergastoli per quattro omicidi compiti negli anni 1978 e 1979, è stato arrestato e subito estradato dalla Bolivia, dove era fuggito provenendo dal Brasile. Sconterà certamente il carcere vita, secondo quanto titola Repubblica. Dal Corriere della Sera segnaliamo invece l’intervista al ministro degli Esteri, Enzo Moavero: “Nel governo qualche lite c’è. Sui migranti? Colpa della Ue”. Da leggere, sulla Stampa, il reportage dall’Ucraina: “Nelle trincee del Donbass: ‘Così resistiamo all’avanzata russa’“. Infine, dal Fatto Quotidiano, la storia di copertina, dedicata agli oltre duemila beni di grande valore sottratti all’Italia durante la Seconda Guerra Mondiale e di cui si chiede la restituzione: “Giù le mani dai nostri tesori: battaglia per salvare l’arte”. Buona lettura.

Loading...