Eicma 2018, ecco la Harley Davidson LiveWire a propulsione elettrica

Conto alla rovescia: al Salone della Moto di Milano, l’Eicma (apertura al pubblico dal 8 al 11 novembre a Fiera Milano Rho) la Harley-Davidson svelerà la nuovissima LiveWire, la prima moto a propulsione elettrica della casa di Milwuakee. Non si tratterà di un prototipo, bensì il modello di serie che sarà messo in commercio già nel 2019. Saranno svelate tutte le caratteristiche della versione definitiva della LiveWire, quando il vicepresidente Portfolio e Product Planning della Harley-Davidson, Marc McAllister, svelerà per la prima volta in Europa il nuovo modello.

Nel frattempo, alcune indiscrezioni rivelano che la moto avrà un’autonomia di circa 160 chilometri, una distanza limitata, ma necessaria per non sovraccaricare il motociclo con pesanti batterie e fargli perdere la sua maneggevolezza e facilità di guida. Inoltre, al posto del bocchettone del serbatoio, la LiveWire avrà la presa per la ricarica elettrica. Per il resto, il design della moto dovrebbe richiamare fedelmente la storia della Harley-Davidson. Ancora nessuna informazione sul prezzo ma, in attesa di conferme, si ipotizza che possa aggirarsi intorno ai 25 mila euro. L’unica certezza è l’assenza della frizione: basterà solo dare gas e partire, per un’esperienza di guida tutta nuova.

La LiveWire sarà solo il primo di una lunga serie di modelli a batteria. La Motor Company americana è infatti intenzionata “a far seguire la nuovissima LiveWire da una gamma entusiasmante di veicoli elettrici a due ruote”, mantenendo fede alla strategia meglio nota come More Roads to Harley-Davidson. L’obiettivo è quello di ampliare il proprio bacino di clienti motociclisti ed espandere il brand anche in altri settori di mercato. All’Eicma sarà possibile ammirare altri due prototipi di moto elettriche, la Adventure e la Streetfighter, che saranno lanciate sul mercato a partire dal 2020. 

Non solo Harley-Davidson, però. BMW Motorrad presenterà sei anteprime mondiali a Eicma 2018, offrendo ai visitatori un visione esclusiva della stagione 2019. Tutti i nuovi prodotti saranno presentati martedì 6 novembre 2018 durante la conferenza stampa dalle 10:00 alle 10:20 nel padiglione 13. La conferenza sarà trasmessa in streaming in tutto il mondo tramite la pagina ufficiale di BMW Motorrad su Facebook. troveranno anche la BMW R 1250 GS e la BMW R 1250 RT , che all’esposizione di Intermot hanno già lanciato la serie di nuovi modelli.

Inoltre lo stand di BMW Motorrad includerà anche l’intera gamma di modelli e una vasta scelta di accessori originali, tra cui un’ampia selezione di componenti per la personalizzazione per il mondo Heritage, la nuova collezione di abbigliamento tecnico e tutti gli altri prodotti dal mondo BMW Motorrad.
Fra le novità di Eicma, i modelli di Bad Bike, azienda italiana che dal 2010 opera sul mercato delle biciclette elettriche. Alla 76ª edizione di Eicma, punto di riferimento indiscusso per l’industria delle due ruote, oltre 1.200 brand, Bad Bike esporrà presso il Padiglione 24, stand U 53. Eicma 2018 sarà l’occasione per far conoscere gli ultimi modelli di Bad Bike, l’azienda che ha saputo ritagliarsi un ruolo strategico in un mercato in continua evoluzione in Italia e in moltissimi paesi del mondo, ponendosi come marchio apprezzato per le biciclette dal carattere sportivo e dall’estetica accattivante concepite per divertire, ma anche per favorire una mobilità a emissioni zero.

La bici elettrica di Bad Bike. In alto: la LiveWire di Harley-Davidson

Photo credits: Twitter

Loading...