Maltempo, cambia il meteo: pioggia e neve. È la prima perturbazione d’autunno

Pioggia diffusa e neve in montagna. Ottobre si apre con un ciclone d’autunno che muterà sensibilmente il meteo. Secondo le previsioni quella appena cominciata sarà tutta una settimana all’insegna del maltempo. Già nelle prossime ore, spiegano da Epson Meteo, ci sarà un peggioramento del tempo, di stampo autunnale, che riguarderà il Nord e parte del settore centrale tirrenico, per poi spostarsi da martedì sulla Sardegna e quindi estendersi alle Isole e alle regioni meridionali. Il Centro Epson parla di “una perturbazione nord-atlantica che causerà la formazione di una circolazione di bassa pressione ad ovest del nostro Paese. Nei primi giorni della prossima settimana porterà molto vento, mari mossi e numerose piogge e temporali”.

Il vortice di bassa pressione tenderà a rimanere posizionato in prossimità del nostro Paese determinando condizioni di tempo a tratti instabile al Centro Sud per molti giorni. Tempo in peggioramento lunedì 1 ottobre al Nord, regioni centrali tirreniche, Umbria, Marche e Campania dove saranno possibili piogge e locali temporali; verso sera qualche pioggia in arrivo anche sul versante tirrenico di Calabria e Sicilia, mentre tenderà a migliorare all’estremo Nord Ovest e su parte del Centro. Sulle Alpi nevicate a quote alte, ma in calo a fine giornata fino a 1500-1600 metri. Abbastanza soleggiato su coste di Abruzzo e Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Isole maggiori. Temperature in calo al Nord, regioni tirreniche, Umbria e Sardegna in aumento sul medio e basso Adriatico. Venti forti di Maestrale su Corsica e Sardegna e forti da ovest sull’alto Tirreno; venti in moderato rinforzo sui restanti mari. Martedì 2 ottobre sembra confermata la formazione di un vortice di bassa pressione: ci aspetterà una giornata ventosa, con precipitazioni più probabili su basso Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Marche, coste centrali tirreniche, regioni meridionali e Isole. Attenzione, in particolare, alla possibilità di forti temporali in Sicilia e ai forti venti di Bora sull’alto Adriatico e di Tramontana in Liguria. Mercoledì 3 ottobre ben soleggiato al Nord con cieli in prevalenza sereni, modesti annuvolamenti anche su Toscana, Umbria e Lazio.

Photo credits: Twitter

Loading...