Facebook ci va vedere solo i post di 25 amici? Ecco la verità

Facebook ci fa vedere solo i post di 25 amici? Negli ultimi giorni è tornata a circolare in maniera virale una notizia secondo cui Facebook, in virtù del nuovo algoritmo, darebbe visibilità solo ai contenuti pubblicati da un numero ristretto di amici, individuato appunto in 25. Per rispondere a questo provvedimento, gli utenti sono invitati a commentare il post in questione. Ecco come stanno le cose…

Tornano a circolare le ‘bufale’ sull’algoritmo di Facebook. Negli ultimi giorni è sempre più facile imbattersi sulla propria bacheca in alcuni post che rilanciano una notizia, in realtà non corrispondente a verità, che era nata diversi mesi fa e che ora è tornata così ‘virale’. 

Pur con qualche variante, il post in questione, rivolgendosi all’utente che legge il messaggio, afferma che “la tua sezione notizie mostra di recente solo i post delle stesse poche persone, circa 25, più volte lo stesso, perché Facebook ha adottato un nuovo algoritmo”. Poi, l’invito ad agire: “(…) Se stai leggendo questo messaggio lasciami un commento veloce, anche un ‘ciao’ va bene, oppure un adesivo, qualsiasi cosa tu voglia, così sarai visualizzato nella mia sezione notizie. Altrimenti Facebook sceglierà chi farmi vedere, e non ho bisogno di Facebook per scegliere i miei amici. I social media riguardano la comunicazione. Copia e incolla questo testo sulla tua bacheca in modo da poter godere di più interazione con tutti i tuoi contatti e bypassare il sistema”. Un’altra variante del messaggio ‘virale’ punta invece l’attenzione sul numero di utenti che leggeranno i nostri post. Si legge: “Sembra che FB abbia un nuovo algoritmo che sceglie le stesse persone (circa 25) che leggeranno i tuoi post. Dicono che, per aggirare questo, occorra postare questo messaggio (facendo ‘copia’ / ‘incolla’) e invitare i lettori a lasciami un commento veloce, un ‘buongiorno’, un adesivo, o altro. Dopo di che, chi lo avrà fatto dovrebbe apparire nella mia sezione notizie”. 

Cosa c’è di vero? Il social network di Mark Zuckerberg, effettivamente, non mostra in bacheca tutti i post dei nostri amici, ma il meccanismo di filtro e selezione per mettere in evidenza alcuni post e non altri è ben più complicato rispetto a quanto dichiarato in quei post e il numero dei 25 utenti non trova inoltre riscontro alcuno.

Photo credits: Twitter