Roma, lite shock all’Anagrafe: con un morso stacca lobo dell’orecchio a rivale

Lite shock nella mattinata di oggi, mercoledì 16 maggio, all’Ufficio Anagrafe di Roma in via di San Romano, zona Portonaccio: un uomo ha staccato il lobo dell’orecchio al rivale con un morso e, poi, è scappato dal luogo della discussione. Stando alla prima ricostruzione dei fatti, l’aggressore sarebbe intervenuto per difendere la moglie che stava litigando con l’altra persona. All’origine della discussione ci sarebbero motivi di fila. Il ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale, dove proveranno a ricucire la parte dell’orecchio staccata con il morso. Sono in corso le indagini della Polizia per rintracciare l’aggressore e fare esatta chiarezza sulla dinamica dell’accaduto. La lite shock riporta alla mente il celeberrimo morso del pugile Mike Tyson a Evander Holyfield a Los Angeles, durante l’incontro di boxe valido per l’assegnazione del titolo per i pesi massimi WBA del 1997.

Ha staccato con un morso il lobo dell’orecchio ad uomo al culmine di una lite scoppiata all’Ufficio Anagrafe. Poi, è scappato. L’episodio è accaduto nella mattinata di oggi, mercoledì 16 maggio 2018, all’ufficio in via di San Romano, zona Portonaccio, a Roma.

Stando alla prima ricostruzione dei fatti riportata da ‘La Repubblica’, l’aggressore sarebbe intervenuto per difendere la moglie che stava litigando con l’altra persona. A scatenare la discussione sarebbero stati motivi legati alla fila per l’ingresso all’Ufficio Anagrafe. L’uomo ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale, dove proveranno a ricucire la parte dell’orecchio staccata con il morso dal rivale. Sul luogo della lite è intervenuta la Polizia. Sono in corso le indagini per rintracciare l’aggressore e far chiarezza sull’esatta dinamica dell’accaduto.

La lite shock di questa mattina all’Ufficio Anagrafe di Roma riporta alla mente il celeberrimo morso del pugile Mike Tyson a Evander Holyfield a Los Angeles, negli Stati Uniti d’America, durante l’incontro di boxe valido per l’assegnazione del titolo per i pesi massimi WBA del 1997.

Photo credits: Twitter