Facebook lancia un portale per gli adolescenti: tutti i dettagli

Facebook ha lanciato un portale in 60 lingue dedicato agli adolescenti, dove sono contenute alcune nozioni di base sul social network, suggerimenti in termini di privacy e sicurezza e molto altro. Ecco tutti i dettagli…

Novità importante in casa Facebook: Mark Zuckerberg ha lanciato un nuovo portale in 60 lingue interamente dedicato agli adolescenti. Nella descrizione ufficiale del portale, si legge: “Ti diamo il benvenuto nel portale per gli adolescenti. Questo portale è il tuo punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Facebook: contiene suggerimenti generali, consigli di esperti, informazioni su privacy e sicurezza e quant’altro possa aiutarti a vivere un’esperienza fantastica su Facebook. È anche uno spazio in cui puoi scoprire cosa pensano effettivamente i tuoi coetanei sui temi importanti per loro online. Dai un’occhiata in giro: queste risorse sono state create appositamente per te, per i tuoi amici e per le tue esperienze di vita reale, online e offline”.

All’interno del portale sono presenti anche dieci consigli elaborati da Liz Perle, consulente americana che da anni si occupa di giovani. Sul portale, si presenta così: “Ciao! Mi chiamo Liz Perle e ho lavorato per dieci anni con i giovani di tutto il mondo, supportando le loro attività: dai creator agli attivisti, passando per gli artisti. Ho sempre trovato strana la distinzione che fanno le persone tra mondo ‘online’ e ‘offline’, quasi come se si trattasse di due vite parallele per la generazione Z. Sono due tipi di esperienza che vengono vissuti con entusiasmo, in contemporanea e in modo integrato. I contenuti che crei, le conversazioni che intrattieni, le amicizie che stringi e le misure di sicurezza che prendi non sono meno significative online rispetto a quanto lo siano offline. La sicurezza è un tema che viene fuori spesso quando parlo alle persone di questa generazione del modo in cui vivono le loro vite sociali e creative sui social media. In genere, è un tema che viene trattato in termini di sicurezza offline e acquisizione di una certa consapevolezza che permetta di capire quando una situazione o un luogo non ti fa sentire a tuo agio. Ecco una lista di principi emersi dalle conversazioni con i tuoi coetanei. Si tratta di ciò che viene loro in mente più spesso quando si parla di sicurezza online. Spero che questa lista possa servirti da guida quando usi Facebook e qualunque altra piattaforma”.

Ecco i dieci consigli di Liz Perle agli adolescenti: “Pensa (per cinque secondi) prima di agire”, “Non aprire le porte della tua vita agli estranei”, “Non lasciare la porta aperta”, “Cambia spesso la serratura”, “Se vedi qualcosa che non va”, “Non restare a guardare”, “Se non ti senti a tuo agio, parla con qualcuno”, “Non dare informazioni personali a persone appena conosciute”, “Comportati bene”, “Fidati del tuo istinto”, “Aiuta gli altri”.

Photo credits: Facebook

Commenti

commenti