“Strage a Nizza, oltre 80 morti”: annuncio shock di Sky, ma è un errore

Nel corso della partita Inter-Sassuolo disputata ieri, sabato 12 maggio, Sky ha mostrato ai suoi spettatori un sottopancia con la notizia: ”Strage a Nizza, camion sulla folla e spari. Oltre 80 morti”. L’annuncio è stato trasmesso per errore, dal momento che ieri non c’è stata alcuna strage a Nizza. Il riferimento è invece all’attentato avvenuto il 14 luglio 2016, la cui notizia è stata riproposta per errore dal canale satellitare. Tantissimi i commenti degli utenti, attoniti, su Twitter. Sky si è poi scusata con i telespettatori con un tweet.

“Strage a Nizza, camion sulla folla e spari. Oltre 80 morti”. Chi, ieri, sabato 12 maggio, ha assistito alla partita Inter-Sassuolo su ‘Sky’, si è trovato davanti questo sottopancia shock. L’annuncio ha lasciato attoniti i telespettatori. Tantissimi i commenti su ‘Twitter’ di chi ha iniziato a commentare a caldo la notizia e di chi chiedeva maggiori informazioni sull’accaduto. In giro per il web e sugli altri canali televisivi, però, della notizia neanche l’ombra. Già, perché il sottopancia è apparso in tv per errore.

Nella serata di ieri non c’è stata alcuna strage a Nizza. Il riferimento del sottopancia di ‘Sky’, invece, era all’attentato avvenuto il 14 luglio 2016, la cui notizia è stata riproposta per errore. I commentatori della partita, avvertiti dell’errore, si sono scusati con i telespettatori. Poi, l’account Twitte di ‘Sky Sport’ ha scritto: “A causa di un errore tecnico è andato in onda durante Inter-Sassuolo un vecchio sottopancia relativo alla strage di Nizza del 14 luglio 2016. Chiediamo scusa a tutti i nostri telespettatori per l’accaduto”.

Nella serata di ieri, un uomo ha aggredito con un coltello alcuni passanti in centro a Parigi, nella zona dell’Opéra, provocando la morte di un uomo e il ferimento di altre 8 persone, almeno due delle quali in gravi condizioni. L’assalitore è stato successivamente ucciso dalla Polizia. L’Isis ha rivendicato l’azione.

Photo credits: Twitter

Commenti

commenti