WhatsApp, nuovo aggiornamento disponibile: tutte le novità

WhatsApp Messenger, la popolare applicazione di messaggistica online, ha rilasciato un nuovo aggiornamento che presenta due novità rispetto al passato: gli aggiornamenti di Stato dei contatti saranno ora visibili nel widget di WhatsApp sui dispositivi iPhone ed i messaggi vocali, che fino al precedente aggiornamento disponibile interrompevano la loro riproduzione quando un utente usciva dalla chat o lo schermo si spegneva, ora mantengono attiva la riproduzione. A inizio 2018, WhatsApp è risultata l’applicazione più usata in Italia. Ecco la classifica Top 10 delle applicazioni web più utilizzate nel nostro Paese: WhatsApp, Facebook, Messenger, Instagram, Amazon, Shazam, Il Meteo, Spotify, TripAdvisor e Telegram.

Importanti novità in arrivo su WhatsApp Messenger: la popolare applicazione di messaggistica online ha rilasciato un nuovo aggiornamento per i suoi utenti, più precisamente la versione 2.18.40.

Nell’ultimo aggiornamento disponibile per WhatsApp Messenger, sono due le principali novità che cambieranno il modo d’uso degli utenti dell’app. Partiamo dalla prima novità: a partire dalla versione 2.18.40 gli aggiornamenti di Stato dei contatti in rubrica saranno visibili direttamente nel widget dedicato a WhatsApp sui dispositivi iPhone. Ecco la seconda e più rilevante novità dell’aggiornamento 2.18.40 di WhatsApp Messenger, che riguarda le note audio: fino alla precedente versione, i messaggi vocali ricevuti si interrompevano non appena l’utente usciva dalla chat oppure quando lo schermo si spegneva; ora, invece, l’applicazione manterrà attiva la riproduzione delle note audio anche in questi due casi.

All’inizio dell’anno 2018, WhatsApp è risultata l’app web più usata in Italia sulla base della classifica delle applicazioni più utilizzate su scala mondiale (in termini di utenti attivi al mese) stilata dall’analista Vincenzo Cosenza (che ha utilizzato i dati forniti dall’azienda di monitoraggio degli app store AppAnnie). In Italia, la classifica delle app più utilizzate vede, in ordine: al primo WhatsApp, appunto, seguito da Facebook, Messenger, Instagram, Amazon, Shazam, Il Meteo, Spotify, TripAdvisor e Telegram.

 

Photo credits: Twitter