Allarme Apple: ecco il bug che fa crashare iPhone, Mac e iPad

Un nuovo bug è in grado di mandare in tilt i dispositivi Apple: basta un semplice ‘carattere’ testuale per far crashare iPhone, Mac, iPad e più in generale qualsiasi prodotto a marchio Apple. Il carattere in questione è un carattere della lingua telugu (una lingua parlata da circa 70 milioni di persone in India) che, se visualizzato all’interno di un’applicazione come ad esempio WhatsApp o Twitter, manda in crash l’applicazione stessa e la chiude ogni volta che si prova a riavviarla. Non è tutto: se il carattere è visualizzato all’interno di una notifica, è in grado di bloccare l’intera Springboard (il software di sistema che gestisce la home) senza possibilità di forzare il reboot del dispositivo (andrebbe in bootloop). Bisognerà attendere fino alla primavera per risolvere il problema? Ecco la risposta della Apple…

Nuovo allarme bug sui dispositivi Apple: un carattere testuale della lingua telugu (lingua parlata da circa 70 milioni di persone in India) è in grado di mandare in crash tutti i dispositivi Apple, dall’iPhone all’iPad passando per Mac e watchOS.

Ma come evitarlo? Se visualizzato all’interno di un’applicazione come ad esempio WhatsApp o Twitter, il carattere manda in crash l’applicazione stessa e la chiude ogni volta che si prova a riavviarla. Non è tutto: se il carattere è visualizzato all’interno di una notifica, è in grado di bloccare l’intera springboard (il software di sistema che gestisce la home) senza possibilità di poter forzare il reboot del dispositivo (andrebbe in bootloop). Più ‘semplicemente’, tutti i dispositivi Apple crashano non appena il carattere appare in una qualsiasi TextField, Label o TextView.

Il problema non è riscontrato nella beta 2 di iOS 11.3 ma tale aggiornamento non sarà reso pubblico prima della primavera. Nel frattempo, Apple – come riferito da ‘The Verge’ – ha deciso di rilasciare a breve un minor update in grado di neutralizzare il bug.

Photo credits: Twitter