Aereo libico dirottato su Malta, i primi ostaggi rilasciati [VIDEO]

0
151
Aereo libico dirottato su Malta, i primi ostaggi rilasciati [VIDEO]

Panico per 118 passeggeri a bordo di un volo Afriqiyah Airways. L’aereo è stato dirottato e fatto atterrare a Malta. I terroristi volevano farlo saltare. Poi l’accordo con la polizia: liberi tutti gli ostaggi

Il dirottatore di un aereo libico deviato venerdì 23 dicembre su Malta ha concordato – durante le trattative con la polizia – di rilasciare, nel pomeriggio del 23, tutte le 118 persone a bordo e di deporre le armi: lo scrive il sito di Malta Today. In  un primo momento, i dirottatori che si erano impadroniti dell’aereo avevano minacciato di far saltare in aria il velivolo. In realtà si è poi scoperto che si trattava di un solo dirottatore, un ragazzo libico di 23 anni. Il giovane è sceso dall’aereo e si è consegnato alla polizia che lo ha ammanettato e portato via.

Liberi senza conseguenze tutti i passeggeri, compresi i due piloti che erano rimasti a bordo fino all’ultimo momento del dirottamento. L’uomo arrestato ha detto di far parte della tribù Toubou, a sud della Libia: voleva formare un partito “pro-Gheddafi”, contrariamente a quanto prevede la nuova costituzione libica. L’aereo dirottato su Malta è della compagnia libica Afriqiyah Airways, è un Airbus A320 con 118 persone a bordo. Il volo era partito da Sebha, nel sudovest della Libia, ed era diretto a Tripoli.

Nel video che vi mostriamo, tratto dal canale ufficiale di RT News Network, si vede il rilascio sulla pista dell’aeroporto di Malta, dei primi passeggeri che erano stati sequestrati. A dare la notizia del dirottamento è stato il primo ministro di Malta attraverso il suo account twitter. L’aeroporto di Malta è stato intanto riaperto al traffico. Le autorità dello scalo hanno avvertito i passeggeri di ritardi su tutti i voli. Alle ore 12:28, nove voli erano già stati deviati sull’aeroporto di Catania e dieci voli erano in attesa di decollare.

Photo credits: Twitter; video credits: YouTube