EDITORIALE DEL DIRETTORE

Care lettrici e cari lettori,
Andiamo a scoprire insieme, come ogni settimana, la copertina di VelvetMag notizia per notizia…

La sessantottesima edizione del Festival di Sanremo si è conlcusa con la serata finale ancata in onda sabato 10 febbraio 2018. A trionfare sul podio, Ermal Meta e Fabrizio Moro con la loro “Non mi avete fatto niente”. I due artisti erano stati protagonisti di una controversia che li ha esposti ad una possibile squalifica; la loro canzone infatti è stata accusata di plagio, ma fortunatamente dopo attente verifiche da parte della produzione e del direttore artistico, la canzone è tornata in gara, trionfando. E’ proprio il caso di dirlo, oltre le critiche e le chiacchiere, Ermal e Moro possono all’unisono affermare: “Non ci avete fatto niente!”.

Nadia Toffa, l’amatissima conduttrice de Le Iene, è tornata al timone del programma domenica 11 febbraio 2018. La donna ha fatto una rivelazione shock al suo pubblico raccontando che il malore che l’ha colpita lo scorso dicembre è dovuto alla lotta contro il cancro che sta affrontando. La Toffa ha lanciato però un messaggio di positività a tutti coloro che combattono contro questa malattia, affermando di essere una guerriera. La conduttrice, ancora una volta, si è dimostrata un grande esempio per tutti i suoi telespettatori affezionati.

Franco Zeffirelli, attore, scenografo, sceneggiatore, costumista, pittore, regista, lunedì 12 febbraio compie 95 anni. La vita del grande artista è stata incentr5ata sull’amore per l’arte e per il teatro e segnata dall’incontro di tantissimi grandi personaggi, come lui stesso ha raccontato: “Mi reputo fortunato. Ho avuto molti momenti importanti nella mia carriera. Ho conosciuto e collaborato con i grandi nel mondo della musica classica, dell’opera, del teatro, del cinema”. Zeffirelli infatti ha lavorato con artisti quali Maria Callas, Luciano Pavarotti o i grandi direttori d’orchestra come Von Karajan, Bernstein, Kleiber.

Harry, principe d’Inghilterra e la sua futura sposa, l’ex attrice, Meghan Markle, convoleranno a nozze in primavera, ma già iniziano a trapelare i primi dettagli per il matrimonio più atteso del decennio. Secondo le prime indiscrezioni, pare che gli sposini, nel giorno del sì, faranno un giro in carrozza nel castello di Windsor. Dalle notizie ufficiali di Kensington Palace, è trapelato inoltre che la cerimonia inizierà alle 12.00 del 19 maggio 2018 nella Cappella di Saint George, all’interno del Castello di Windsor e sarà celebrata dal reverendo David Conner. Una volta diventati ufficialmente marito e moglie, Harry e Meghan usciranno dalla cappella per dirigersi, sempre in carrozza, tra i sudditi lungo Castle Hill per poi rientrare attraverso la Long Walk.

Buona lettura e… alla prossima!

Sara Zuccari

Direttore editoriale Velvetmag.it

Commenti

commenti