Giovedì 8 febbraio, le prime pagine dei giornali

Dal Corriere a Repubblica e a Libero, e dal Fatto al Messaggero, ecco come i quotidiani presentano le principali notizie di giornata.

Le prime pagine dei giornali di oggi 8 febbraio dedicano i principali titoli alla Germania. A Berlino è finalmente nato, dopo lunghi mesi di trattative, il nuovo governo guidato dalla intramontabile cancelliera Angela Merkel, ma la novità è che i ministeri chiave vanno ai socialdemocratici di Martin Schulz: Esteri, Finanze e Lavoro. Si prepara una svolta “sociale” per tutta l’Europa? Non è escluso, a questo punto. In Italia, nuovo terrificante episodio di cronaca nera, a Milano: un tranviere di 39 anni è stato arrestato con l’accusa di aver ucciso una ragazza di vent’anni che ospitava in casa, e che avrebbe respinto un approccio sessuale. Infine Sanremo: sorpresa nella seconda serata: Ermal Meta e Fabrizio Moro sospesi perché il loro brano sarebbe vecchio, cioè già edito dallo stesso autore che lo confezionò per la sezione Giovani nel 2016. Baglioni dedica un amarcord a Pippo Baudo e l’Ariston gli tributa un’ovazione. Buona lettura.

Giovedì 8 febbraio, le prime pagine dei giornali

Giovedì 8 febbraio, le prime pagine dei giornali

Giovedì 8 febbraio, le prime pagine dei giornali

Giovedì 8 febbraio, le prime pagine dei giornali

Giovedì 8 febbraio, le prime pagine dei giornali

 

Commenti

commenti