Ancelotti all’Arsenal. Ecco chi sarà il ct dell’Italia…

Carlo Ancelotti ha trovato la sua nuova panchina: sarà il prossimo allenatore dell’Arsenal. Secondo il ‘Corriere dello Sport’, Carletto, 58 anni, avrebbe raggiunto un accordo di massima con i Gunners. Ragion per cui scatta un giro di valzer sulle panchine per la nomina del nuovo commissario tecnico della Nazionale. Tutti i nomi in pole position.

Anche grazie all’offerta di un contratto da 40 milioni per 4 anni, Ancelotti sta per sostituire dalla prossima estate Arsene Wenger sulla panchina dell’Arsenal. In Figc sperano che cambi idea, ma ora la rosa dei papapili nuovi ct si fa sempre più ristretta: restano in lizza Antonio Conte (che al Chelsea potrebbe essere sostituio da Allegri), Roberto Mancini e Claudio Ranieri.

Sin dall’indomani della debacle azzurra contro la Svezia, il nome di Ancelotti è stato in cima alla lista dei desideri della Figc. Era il suo l’identikit ideale per rilanciare l’intero movimento, sotto shock per la mancata qualificazione al Mondiale, ma Carlo Ancelotti sembra aver scelto diversamente. E alle parole delle scorse settimane (“ho detto che mi piacerebbe allenare ancora un club, cosa che più mi diverte”) ora sembrano essere seguiti i fatti. L’accordo con l’Arsenal c’è su tutta la linea e manca solo la firma per prendere il posto di Wenger, scaricato da tempo dai tifosi e ora anche dalla proprietà.

Mentre Ancelotti si allontana dalla panchina azzurra, così come Allegri (anche lui destinato alla Premier dove lo attende il Chelsea per il dopo-Conte), e Capello si fa da parte (“non sono interessato”), sono tre i nomi forti che rimangono in corsa. Il più suggestivo è quello di Antonio Conte, che a giugno dirà addio al Chelsea: il tecnico salentino in azzurro ha lavorato bene e lasciato uno splendido ricordo. Poi c’è chi, come Roberto Mancini, alla Nazionale fa l’occhiolino da tempo. “Sarebbe un onore. Ho un sogno: vincere da ct ciò che non ho vinto da calciatore. Un Mondiale” le sue parole alla Gazzetta dello Sport. Infine Claudio Ranieri, che sta facendo bene anche a Nantes e per il quale l’Italia sarebbe la classica ciliegina sulla torta della carriera. Tante ipotesi e finora una sola certezza: a marzo nelle amichevoli contro Argentina e Inghilterra sulla panchina azzurra siederà Gigi Di Biagio, attuale commissario tecnico dell’Under 21.

Alex Sandro a un passo dal Chelsea. Pronti 70 milioni per la Juventus

Antonio Conte: lascerà il Chelsea. Al suo posto è atteso Allegri

Photo credits: Twitter, Facebook

Commenti

commenti