Spagna e Catalogna: rottura in Nazionale. E a Piqué la folla grida: “Ti cacciamo, cabron!” [VIDEO]

Il difensore del Barcellona Gerard Piqué è nella bufera. Cresce di giorno in giorno il numero dei tifosi che lo vogliono cacciare dalla Nazionale spagnola. Il video shock degli insulti: “Piqué cabron, Espana es tu Nacion!”

La sua colpa? Si è schierato apertamente dalla parte degli indipendentisti della Catalogna che domenica 1 ottobre hanno votato al referendum, criticando il premier spagnolo Rajoy, e dicendosi pronto a “farsi da parte in Nazionale, se emerge che io sono un problema…”.

Detto, fatto. Ad accoglierlo, lunedì 2 ottobre, agli allenamenti della Nazionale, a Madrid, si sono presentati mille tifosi che lo hanno pesantemente insultato, come racconta su Repubblica Matteo Pinci. Smessi i panni di simbolo del Barça, Piqué ha rimesso quelli di difensore della Spagna nella Ciutad de Football di Las Rozas, una trentina di chilometri da Madrid: c’erano mille spagnoli a attenderlo.

Mentre entrava in campo con la “scorta” del debuttante Rodrigo e di Thiago Alcantara, la folla impazziva: gli urlavano “Cabròn“, mostravano striscioni espliciti, “Sei un vomito“, “Piqué Fuori“. Serviva l’intervento della Guardia Civil per calmare quelli che poi, come un monito, gli intonavano nelle orecchie la Marcha Real.

Photo credits: Twitter; video credits: YouTube / Solo FutbolFutbolero

Commenti

commenti