In Libreria

Questa settimana la rubrica di Velvet Mag “In Libreria” consiglia cinque novità editoriali: il viaggio d’introspezione di una scrittrice celebre; la scoperta salvifica del perdono da parte di una bambina sopravvissuta ad Auschwitz; la critica senza sconti agli ultra vegani di un noto conduttore radiofonico; un romanzo alla toscana, fra intrigo, ironia scanzonata e scrittura feconda; 140 ricette d’autore (ossia d’autrice…) per mangiar bene allontanando i sensi di colpa.

Parla, mia paura di Simona Vinci

in libreria con velvetSimona Vinci si immerge nella propria paura e cerca un linguaggio per confessarla. L’ansia, il panico, la depressione spesso restano muti: chi li vive si sente separato dagli altri e incapace di chiedere aiuto. Ma è solo accettando di “rifugiarsi nel mondo” e di condividere la propria esperienza che si sopravvive. La stanza protetta dell’analista e quella del chirurgo estetico, che restituisce dignità a un corpo di cui si ha vergogna, l’inquietudine della maternità, la rabbia della giovinezza, fino allo strappo iniziale da cui forse tutto ha avuto origine. Scavando dentro sé stessa, Simona Vinci ci dona uno specchio in cui rifletterci. Si affida alle parole perché “le parole non mi hanno mai tradita”. Perché nella letteratura, quando questa ha una voce così nitida e intensa, tutti noi possiamo trovare salvezza.

 

 

 

 

Ad Auschwitz ho imparato il perdono di Eva Mozes Kor

In libreria con Velvet MagAuschwitz, maggio 1944: sulla lunga banchina affiancata alle porte dei forni crematori, affollata di migliaia di ebrei appena arrivati dall’Ungheria, un militare osserva due bambine vestite di un identico abitino rosso, strette alle mani della madre. “Sono gemelle?” chiede. Avuta la risposta affermativa, le trascina via. Eva si salva così dalla camera a gas, destinata, con Miriam, a diventare una cavia umana nel laboratorio dove Josef Mengele compie i suoi esperimenti genetici. Sopravvive allo sterminio e a 16 anni è in Israele, a 26 negli Stati Uniti: gli incubi notturni sono scomparsi, ma non l’odio per gli aguzzini. Finché l’incontro con un ex nazista fa riemergere il dolore, ma mostra a Eva una nuova strada, il perdono, che le permette di andare avanti, senza dimenticare quel che è stato. Di guardare quella bambina fotografata dietro il filo spinato del campo di sterminio senza essere sopraffatta dall’angoscia. Di ottenere che due criminali ammettano pubblicamente le proprie colpe…

 

 

I fasciovegani di Giuseppe Cruciani

In libreria con Velvet MagDa un punto di ascolto privilegiato – la trasmissione La Zanzara su Radio 24 – Giuseppe Cruciani intercetta ogni giorno gli umori vibranti del paese. Ha scoperto a sue spese, però, che su un argomento è vietato scherzare, perché ci si scontra con l’assolutismo di una comunità che ha sempre più potere: i fasciovegani. Questi sono i più estremi sostenitori di un animalismo militante che spesso deborda nella violenza di pensiero, di parola, talvolta fisica. Nella sua battaglia contro i fasciovegani, Cruciani ha subìto minacce, insulti e un blitz negli studi del suo programma. Soprattutto ha capito che, prima ancora che una discussione su salute e alimentazione, questa è una battaglia in cui è in gioco la libertà delle proprie opinioni, e il rispetto di quelle altrui.

 

 

 

Negli occhi di chi guarda di Marco Malvaldi

In libreria con Velvet MagUn romanzo corale, quasi un teatro in cui si muovono i tanti personaggi: l’ingegnere immobiliarista, l’architetto Giorgetti, la professoressa di chimica in pensione, il medico Piergiorgio, la filologa Margherita. Tutti vividi, credibili, attori di una storia che dimostra le capacità inventive di chi, coniugando scienza e spirito toscano, commedia e giallo, stravolge ogni certezza del lettore se non quella di trovarsi di fronte a uno scrittore innovativo e di autentico talento.

 

 

 

 

 

 

Le ricette della felicità di Benedetta Parodi

In libreria con Velvet MagQuali sono le ricette della felicità? Sono quelle che non appesantiscono ma ingolosiscono, che consolano, che depurano e che permettono di portare in tavola ogni giorno piatti gustosi e salutari. Quelle che ci fanno stare bene nel corpo e nello spirito. Sono le ricette che Benedetta Parodi prepara e che qui condivido con tutti. Sfogliando i capitoli del libro troverete più di 140 alternative tra cui scegliere, tanti consigli per la spesa intelligente e qualche trucchetto per stare leggeri e sperimentare nel modo giusto alimenti nuovi e super sani. Dimenticando finalmente riso in bianco e carote bollite, per scoprire il gusto sano della buona cucina!

Commenti

commenti