Divorzio Lario-Berlusconi, Veronica contro Silvio: “Dammi lo stesso tenore di vita!”

Continua senza esclusione di colpi la guerra giudiziaria fra Veronica Lario e Silvio Berlusconi per il divorzio. I legali dell’ex premier sperano di riuscire a far annullare l’assegno di “mantenimento” previsto, pari a 1,4 milioni di euro al mese, che il fondatore di Forza Italia è chiamato a versare alla sua ex consorte.

Ma gli avvocati di lei danno battaglia. Al momento Veronica percepisce 2 milioni al mese, appannaggio stabilito in fase di separazione. Nella causa di divorzio in primo grado, tuttavia, è stato stabilito che l’ex premier, a sentenza definitiva, dovrà versare all’ex moglie un assegno mensile da 1,4 milioni di euro. Ieri 20 settembre, scrive sul Giornale Cristina Bassi, i rispettivi legali sono tornati in aula a Milano davanti ai giudici presieduti da Cristina Canziani.

I LEGALI DI SILVIO

Gli avvocati di Berlusconi, rappresentati da Pier Filippo Giuggioli, puntano a ottenere l’annullamento dell’appannaggio a sei zeri in base alla recente sentenza della Cassazione sul caso Grilli-Lowenstein.

E QUELLI DI VERONICA…

Il pool di legali di Veronica Lario invece, guidati da Cristina Morelli, ha sostenuto che il nuovo orientamento sancito dalla Suprema corte è “sbagliato” e non si deve applicare all’attuale causa. Il matrimonio Berlusconi-Lario, sottolinea Morelli, è durato 25 anni, la signora ha dato un contributo personale e da esso sono nati tre figli che ha cresciuto ed educato.

IL CASO GRILLI-LOWENSTEIN

Nella causa di divorzio tra l’ex ministro Vittorio Grilli e la moglie Lisa Lowenstein i giudici avevano stabilito che il parametro del mantenimento del tenore di vita goduto durante il matrimonio non è più valido e che l’assegno divorzile spetta solo a chi non è in grado di lavorare, non per sua colpa, e non ha redditi. Non sarebbe questo, secondo gli avvocati di Berlusconi, il caso di Veronica Lario. A loro avviso infatti, non ha più diritto agli alimenti in quanto, avendo liquidità per 16 milioni di euro, gioielli e società immobiliari. Al momento Veronica Lario riceve dal fondatore di Forza Italia 2 milioni di euro al mese, appannaggio stabilito nell’ambito della separazione.

Divorzio Lario-Berlusconi, Veronica contro Silvio: "Dammi lo stesso tenore di vita!"

Silvio Berlusconi e Veronica Lario ai tempi del loro matrimonio

Photo credits: Twitter, Facebook

Commenti

commenti