“L’Arminuta” sarà presto un film? E la vincitrice del Campiello progetta il sequel del libro

Donatella Di Pietrantonio con L’Arminuta (Einaudi) ha vinto la 55ª edizione del Premio Campiello. La scrittrice abruzzese ha avuto 133 voti sui 282 arrivati dalla Giuria Popolare dei Trecento Lettori Anonimi. E adesso spera che in un film. Che potrebbe presto arrivare. Lei, intanto, pensa già a un sequel: “Me lo chiedono a gran voce i miei lettori”

Al secondo posto Stefano Massini con Qualcosa sui Lehman (Mondadori), che ha avuto 99 voti e al terzo Mauro Covacich con La città interiore (La Nave di Teseo), 25 voti. Al quarto Alessandra Sarchi con La notte ha la mia voce (Einaudi), 13 voti e all’ultimo Laura Pugno con La ragazza selvaggia (Marsilio), con 12 voti. La Giuria dei Trecento Lettori Anonimi era composta per il 46% da donne e il 54% da uomini fra cui 22 casalinghe, 41 imprenditori, 99 lavoratori dipendenti, 82 liberi professionisti e rappresentanti istituzionali, 27 pensionati, 29 studenti.

Regina del Premio Campiello 2017, Donatella Di Pietrantonio non esclude un sequel per la storia della sua ragazzina due volte abbandonata, che si salva dalla sua discesa agli inferi grazie al legame con Adriana, la sorella selvaggia. “È la prima volta che sono tentata da un seguito. I lettori e le lettrici me lo hanno chiesto tantissimo, in tutti gli incontri e presentazioni che ho fatto. E lo chiedono soprattutto per Adriana, vogliono vederla adulta”, ha dichiarato all’Ansa la Di Pietrantonio.

Alla quale “piacerebbe molto” che il libro diventasse anche un film del quale scriverebbe volentieri, se glielo chiedessero, la sceneggiatura. “È come se vedessi già le scene, ma con i volti bianchi” racconta la scrittrice che non ha ancora chiaro quali potrebbero essere gli attori. Il 13 settembre è stata ospite della serata inaugurale di Pordenonelegge e il 22 volerà a Montecarlo che per la prima volta ospiterà il vincitore del Campiello, in una serata con Bruno Vespa e Philippe Daverio.

"L'Arminuta" potrebbe diventare presto un film. E La vincitrice del Campiello progetta il sequel del libro

Photo credits: Twitter

Commenti

commenti