Usa, l’uragano Irma si abbatte su Miami. Ed è allerta tropicale su Atlanta [VIDEO]

Si contano almeno tre morti e sono oltre 3 milioni e trecentomila persone i cittadini e gli abitanti della Florida rimasti senza elettricità a causa del passaggio dell’uragano Irma in queste ore. A Miami venti fortissimi e strade trasformate in veri e propri fiumi d’acqua.  Le compagnie aeree hanno già cancellato circa 10 mila voli.

È invece al momento rimasta quasi intatta la casa-museo di Ernest Hemingway a Key West. Salvi anche i 54 gatti che la abitano. Il Centro uragani nazionale statunitense ha comunque declassato Irma a categoria 1 con venti fino a un massimo di 136 chilometri l’ora.

L’occhio dell’uragano si trova ora 40 chilometri a nordest di Tampa. La paura resta e chi ha evacuato le proprie abitazioni per ora attende altrove che il peggio sia passato. “Andrò in Florida molto presto” ha dichiarato il presidente degli stati Uniti Donald Trump rispondendo a domande di giornalisti al suo arrivo alla Casa Bianca da Camp David, dove è stato anche aggiornato sugli sviluppi rispetto al passaggio dell’uragano Irma.

Ma l’allarme per il clima impazzito non si placa. Il servizio meteo nazionale negli Usa ha diramato una allerta ad Atlanta, in Georgia, per un allarme di tempesta tropicale. Ed è la prima volta che una emergenza di questo tipo viene segnalata per la città nello stato meridionale. L’allerta segnala che condizioni da tempesta tropicale sono attese nelle prossime 36 ore.

Photo credits: Twitter; video credits: Twitter / Ryan Fournier @RyanAFournier

Commenti

commenti