Sorpresa: in un fienile in Giappone spunta una rarissima Ferrari Daytona

Sorpresa in Giappone: da un fienile in una fattoria delle campagne nipponiche è spuntata una rara Ferrari, l’unica Daytona 365 GTB/4 stradale costruita in alluminio. L’automobile, arrivata in Europa senza nemmeno essere stata ripulita, sarà il fiore all’occhiello dell’asta Ferrari – Leggenda e Passione che si terrà a Maranello il prossimo 9 settembre.

Una rarissima Ferrari abbandonata per 40 anni in un fienile in una fattoria in campagna. Sì, succede anche questo in Giappone! L’esemplare ritrovato è l’unica Daytona 365 GTB/4 stradale costruita in alluminio. La vettura è arrivata in Europa senza nemmeno essere stata ripulita: sarà messa all’asta dalla Casa d’Aste RM Sotheby’s in occasione dell’evento organizzato Ferrari – Leggenda e Passione, che si terrà a Maranello il prossimo 9 settembre (saranno all’asta 35 preziose vetture del ‘Cavallino’).

Completata nel giugno del 1969, questa Ferrari Daytona era dotata di fanali coperti in plexiglas e finestrini elettrici, abbinati alla carrozzeria in alluminio su misura, verniciata in Rosso Chiaro (20-R-190) con interni in pelle Nero (VM 8500). Dopo vari passaggi in Italia, nel 1971 venne cancellata dalla motorizzazione italiana per essere importata da una concessionaria giapponese tre mesi dopo. Anche nel Sol Levante, la vettura è passata di mano in mano fino ad arrivare in quelle del collezionista che l’ha tenuta per 40 anni in un magazzino nelle campagne giapponesi.

L’esemplare è tornato ‘in vita’ nei primi mesi del 2017, quando dopo la sua scoperta è stata sottoposta ad un’accurata valutazione dell’esperto Ferrari Marcel Massini, che ha confermato la corrispondenza con i registri di fabbrica di motore e del gruppo cambio-differenziale. Nonostante i vari proprietari giapponesi abbiano apportato una serie di modifiche cosmetiche minori, questa vettura – ribadisce RM Sotheby’s in un comunicato – resta un esemplare autentico sotto molti punti di vista. Secondo la celebre Casa d’Aste, ha un valore di circa 1,7 milioni di euro, ma è probabile che verrà stabilito un nuovo record per la Daytona.

Photo credits: Twitter

Commenti

commenti