Samsung Galaxy Note 8, svelate le immagini: tutte le novità

Le prime immagini del Samsung Galaxy Note 8, che sarà presentato ufficialmente al pubblico il prossimo 23 agosto nella tarda mattinata di New York, sono state svelate da uno dei più celebri dei ‘leaker’, @evleaks. I press render rivelano le dimensioni, le caratteristiche ed i colori dell’attesissimo smartphone chiamato a rilanciare la serie ‘Note’ di Samsung dopo il discusso Note 7. Ecco come si presenta il Samsung Galaxy Note 8, a confronto con i suoi predecessori Galaxy S8 e S8+…

Bisognerà attendere fino alla tarda mattinata newyorchese del 23 agosto per la presentazione ufficiale del Samsung Galaxy Note 8, ma il celebre ‘leaker’ @evleaks ha diffuso nelle scorse ore le prime immagini press render dell’attesissimo smartphone chiamato a rilanciare la serie ‘Note’ dell’azienda sudcoreana dopo il discusso Note 7.

Visto frontalmente, il nuovo smartphone Samsung presenta un design molto simile ai Galaxy S8 e S8+, anche per quanto riguarda la disposizione dei tasti fisici e dei sensori frontali, con unica eccezione rappresentata dagli angoli del display, meno arrotondati rispetto a quanto visto sul Galaxy S8+. La novità più importante, però, arriva dall’immagine che mostra il retro del dispositivo, che ospita un doppio sensore fotografico. Al suo fianco, spicca il sensore di impronte digitali, la cui posizione aveva già fatto discutere in occasione della presentazione dei Galaxy S8 e S8+. Un’ulteriore novità è rappresentata dal ritorno molto atteso di S-Pen.

I press render rivelati al pubblico nelle scorse ore mostrano il nuovo Samsung Galaxy Note 8 in due diverse colorazioni: oltre alla Midnight Black, il dispositivo sarà disponibile anche in versione color oro. A livello estetico il Samsung Galaxy Note 8 non presenta particolari differenze rispetto al recente passato. A sancire il suo successo sul mercato, pertanto, sarà lo sviluppo hardware/software. Ancora tre settimane e poi scopriremo ufficialmente tutte le altre caratteristiche del nuovo smartphone firmato Samsung.

Photo credits: Twitter

Commenti

commenti