Venerdì 19 maggio, le prime pagine dei giornali

Dal Corriere della Sera alla Repubblica, e dalla Stampa al Fatto e al Messaggero, ecco come i quotidiani presentano le principali notizie di giornata

Le prime pagine dei giornali di oggi, 19 maggio, dedicano i titoli più importanti ai temi migranti e intercettazioni. Sul primo fronte c’è purtroppo da segnalare l’aggressione a colpi di coltello alla stazione centrale di Milano a un soldato e a un agente durante un controllo a un ragazzo italo-tunisino di 21 anni: l’uomo ha reagito e ha ferito, anche se per fortuna in modo non grave, i due. È stato arrestato per tentato omicidio. Sulle intercettazioni invece il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, chiede una stretta legislativa: “Orlando: abusi nelle intercettazioni, bisogna approvare subito una legge” (Repubblica). Segnaliamo infine la notizia tragica della morte del cantante rock Chris Cornell, uno simboli del “grunge”, che ha scioccato molti fan in tutto il mondo: l’uomo, 52 anni, si è ucciso impiccandosi.

Venerdì 19 maggio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 19 maggio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 19 maggio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 19 maggio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 19 maggio, le prime pagine dei giornali

Commenti

commenti