La posta di Velvet

La posta di Velvet a cura di Veronica Maya

La posta di Velvet a cura di Veronica Maya

Veronica Maya cura in esclusiva la nuova rubrica La posta di Velvet, ossia uno spazio in cui i lettori si possono confrontare scrivendo di amore, lavoro, famiglia, politica, attualità e cultura.

Cara Veronica, la Perego ha fatto molto discutere con il suo servizio sulle donne dell’est: tu ti sei sentita minacciata? Ti senti una buona moglie? Che caratteristiche dovrebbe avere una donna per piacere ad un uomo secondo te? Grazie Natalia da Alghero
Cara Natalia, considero le generalizzazioni in genere sempre poco proficue e mai veritiere. Non è certo un decalogo sulle presunte ottime caratteristiche delle donne dell’est a mettere in crisi il mio amor proprio tanto meno la solidità di una coppia o della famiglia. Oggi le minacce non vengono né dall’est né dall’ovest… purtroppo le minacce sono spesso proprio dentro casa. Ma quello è un altro capitolo della storia
Per cui, essere se stessi, autentici, sinceri sono a mio avviso, le caratteristiche giuste che ognuno dovrebbe saper preservare nella speranza di incontrare un’anima affine con cui condividerle per la vita.

Carissima Vero Maya, sono un ragazzo che vive ad Avetrana, della mia città si parla solo in relazione all’omicidio di Sarah Scazzi. Non credi che la criminalità possa influenzare negativamente il turismo nel nostro bellissimo paese. Samuel
Carissimo Samuel, purtroppo non conosco la bellezza di Avetrana e, come tu dici, anche io come altri sono a conoscenza dell’esistenza di questo paese solo per i fatti di cronaca di cui si è tanto parlato ieri quanto oggi. Posso immaginare la tristezza ed il senso di impotenza che un giovane come te può provare quando, ingiustamente ,un posto bello come il tuo viene etichettato solo per i fatti di cronaca nera che lo riguardano. Conosco questo sentimento, lo stesso che provo io quando si parla male, e spesso, di Napoli, la mia città. Ma questo non mi abbatte anzi, mi spinge a fare sempre di più per il posto in cui vivo nella speranza di riuscire a lasciare nel mio piccolo, un seme buono di qualcosa che poi germoglierà per i miei figli.

Bellissima Veronica, ho visto le foto del tuo matrimonio e mi chiedevo che cosa ti abbia spinto a rendere pubblico un evento così personale. Come mai hai fatto questa scelta rinunciando alla privacy? Chiara da Mondragone
Ciao Chiara, assolutamente legittima la tua domanda alla quale rispondo volentieri. È da quando ho iniziato questo lavoro che, più o meno, ho rinunciato alla privacy come dici tu. Ma vorrei anche spiegarti che in realtà quello che viene reso pubblico non è ovviamente la totalità di quella che e’ invece la vita reale, con i suoi momenti glamour ma anche con i suoi tanti momenti di normalità. Senza esagerare, non mi dispiace in qualche caso condividere qualche bel ritratto familiare , o come nel caso del matrimonio per me e’ stato bello poter mostrare ad amici e non, un momento di vita bello, vero e sincero affinché anche il sogno di un’amore possa essere romanticamente “contagioso”. Mi sono sentita circondata da tanto affetto, sia da quelli che erano fisicamente con me, sia da quelli che non hanno potuto ma che hanno ugualmente partecipato alla mia gioia. Un abbraccio.

Volete inviare qualche domanda a Veronica Maya? Scriveteci, inviando le vostre mail a: info@velvetgossip.it. Cosa state aspettando?

Commenti

commenti

Cronaca, economia, politica, tecnologia: Velvet News si occupa di tutto questo e molto altro, fornendo così un’informazione completa, caleidoscopica e al passo coi tempi.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top