Cronaca

Servizio shock a Le Iene: bambini si prostituiscono a Bari [VIDEO]

Immagini che lasciano senza parole quelle de Le Iene. Il servizio di Nadia Toffa è andato in onda il 19 marzo 2017 e parla di prostituzione minorile nei pressi dello stadio San Nicola, a Bari. Coinvolti bambini stranieri di otto anni, alcuni dei quali avrebbero iniziato a prostituirsi già all'età di 5. I genitori, nella maggior parte dei casi, sanno quello che fanno i figli, altri sono sfruttati da ragazzi più grandi. Il prezzo oscilla dai 20 ai 30 euro, i più piccoli anche 100 euro a prestazione. Nadia Toffa ha affidato il caso ad un suo complice. Il motivo per il quale questi bambini si prostituiscono è quello di raccogliere soldi per sopravvivere e fornire da mangiare alla famiglia. I clienti sono principalmente persone tra i 50 e i 70 anni: "Uomini e donne, forze dell'ordine, giudici, medici". Nadia Toffa ha poi raccolto nel servizio la testimonianza di un bambino di 8 anni che parla di sesso per denaro. Il piccolo racconta di come il lavoro lo costringe a saltare diversi giorni di scuola. Nadia Toffa, disgustata dalle riprese è intervenuta, avvisando i servizi sociali di Bari su ciò che accade nelle vicinanze dello stadio, con la speranza che questi bambini possano smettere di prostituirsi.

 

Photo Credits Facebook

Commenti

commenti

Cronaca, economia, politica, tecnologia: Velvet News si occupa di tutto questo e molto altro, fornendo così un’informazione completa, caleidoscopica e al passo coi tempi.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top