Cronaca

“Ingabbiano” due rom: immagini shock sui social [VIDEO]

Due dipendenti del Lidl di Follonica soprendono due rom a frugare nei cassonetti e le puniscono riunchiudendole in una gabbia. Dopo averle bloccate si riprendono mentre le deridono e pubblicano il video su Facebook.

Due dipendenti italiani, di 25 e 35 anni, del Lidl di Follonica sono indagati per sequestro di persona dai carabinieri. I dipendenti avevano sorpreso due nomadi in un gabbiotto del supermercato, dove all'interno si trovano i cassonetti, mentre rovistavano tra i rifiuti. Da qui il gesto folle: decidono di rinchiuderle all'interno della gabbione e riprendere il tutto per poi postarlo orgogliosamente su Facebook. Un video shock, di pochi secondi, dove le urla spaventate delle due donne si alternano alle risate dei due dipendenti che le deridono. Il tutto è successo giovedì mattina in un'area non aperta al pubblico del piazzale del supermercato. I carabinieri di Follonica hanno avviato l'indagine proprio dopo aver visto il video pubblicato su alcuni gruppi di Facebook. Lidl Italia ha fatto sapere in un comunicato che "Prendiamo le distanze senza riserva alcuna dal contenuto del filmato che va contro ogni nostro principio aziendale. Lidl Italia si dissocia e condanna fermamente comportamenti di questo tipo". I responsabili della catena, visto il video, hanno provveduto con il sospendere i dipendenti dal loro posto di lavoro.

Photo Credits Facebook

Commenti

commenti

Cronaca, economia, politica, tecnologia: Velvet News si occupa di tutto questo e molto altro, fornendo così un’informazione completa, caleidoscopica e al passo coi tempi.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top