Cronaca

Delitto Noventa: la vera personalità di Freddy Sorgato attraverso le intercettazioni telefoniche [VIDEO]

Delitto Noventa: la vera personalità di Freddy Sorgato attraverso le intercettazioni telefoniche [VIDEO]

Ecco le intercettazioni telefoniche di Freddy Sorgato e i drammatici commenti sulla morte del sub che cercava il corpo di Isabella Noventa.

“Ma è morto nell’esercizio del suo lavoro. Se io, correndo con il camion, mi scoppia il camion con il gasolio e prende fuoco, non dicono mica ‘Poveretto è morto lavorando’…è morto là. È un incidente che succede, è morto nell’esercizio del suo lavoro. O no? Si vede che non ha osservato le norme di sicurezza…o sai tu cosa è successo, ed è morto. È un incidente di lavoro eh. […] Non è colpa mia se quello è morto. Se nel loro lavoro capitano degli imprevisti sono problemi loro, non sono robe mie“: così, semplicemente e cinicamente, Freddy Sorgato ha commentato la notizia della morte del sub che era alla ricerca del corpo di Isabella Noventa.

Questa fa parte di tantissime intercettazioni telefoniche, divenute pubbliche, nell'ambito del processo per la morte della bellissima segretaria. Sia i fratelli Sorgato, sia la tabaccaia di Camponogara, Manuela Cacco, hanno chiesto il rito abbreviato durante l'udienza preliminare davanti al giudice in merito all'omicidio di Isabella Noventa (richieste accettate dal gup). Ciò avrà due conseguenze: per nessuno degli imputati ci sarà un dibattimento in aula. Il giudice si baserà solo sulle carte presentate dalla Procura e quelle dei legali difensori. Tempi ben più celeri dunque per arrivare a una sentenza, che sarà diminuita di un terzo. Il rischio ergastolo, però, sussiste. Respinta, invece, dal gup la richiesta della difesa di Manuela Cacco, che aveva pensato ad un rito abbreviato, condizionato però all'audizione della figlia della donna.

Gli indagati hanno fornito ricostruzioni diverse: Freddy Sorgato in sede di interrogatorio di garanzia dopo il suo arresto ha parlato di un gioco erotico finito male con Isabella Noventa. Manuela Cacco invece ha dichiarato di non c'entrare nulla col delitto e che Debora Sorgato le raccontò di essere stata lei a colpire la vittima con due colpi di mazzetta. La verità sulla morte di Isabella, però, sembra ancora molto lontana...

Photo Credits: Facebook

Commenti

commenti

Cronaca, economia, politica, tecnologia: Velvet News si occupa di tutto questo e molto altro, fornendo così un’informazione completa, caleidoscopica e al passo coi tempi.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top