Rassegna stampa

Venerdì 17 febbraio, le prime pagine dei giornali

Martedì 29 novembre, le prime pagine dei giornali

Dal Corriere della Sera alla Repubblica, e dalla Stampa al Fatto e al Messaggero, ecco come i quotidiani presentano le principali notizie di giornata

Le prime pagine dei giornali di oggi, 17 febbraio, dedicano i titoli di apertura ancora al Partito democratico. A dieci anni esatti dalla sua fondazione la più votata forza politica del Paese sta per andare in frantumi: domenica, se sono confermati i pronostici, si consumerà la scissione della minoranza antirenziana che fa capo a D'Alema, Bersani, Emiliano, Speranza e Rossi. Sarebbe fallita anche l'ultima mediazione fra i capi corrente. Risulta intanto indagato Tiziano Renzi: il papà dell'ex premier è sospettato dai magistrati della procura di Roma di "traffico di influenze" un reato introdotto nel Codice penale nel 2012 per prevenire la corruzione. In sostanza Tiziano è accusato di aver favorito un imprenditore amico affinché ottenesse illegalmente un maxi appalto nella pubblica amministrazione: "Sono totalmente estraneo", si difende papà Renzi. Infine la guerra dei taxi: i tassisti italiani ieri hanno paralizzato i trasporti pubblici a Roma, Milano e Torino per protesta contro il Governo che, a loro dire, sosterrebbe Uber, la catena di trasporti privati in auto, vista dai tassisti come il fumo negli occhi. Buona lettura.

Venerdì 17 febbraio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 17 febbraio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 17 febbraio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 17 febbraio, le prime pagine dei giornali

Venerdì 17 febbraio, le prime pagine dei giornali

Commenti

commenti

Cronaca, economia, politica, tecnologia: Velvet News si occupa di tutto questo e molto altro, fornendo così un’informazione completa, caleidoscopica e al passo coi tempi.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top