Juventus, John Elkann shock: “L’Inter non sa perdere, dovrebbe essere abituata…” [VIDEO]

John Elkann, presidente di Exor, la holding della famiglia Agnelli che controlla la Juve, se la prende con i nerazzurri. La replica del’ex patron Massimo Moratti

“Sono d’accordo con Marotta che l’incapacità dell’Inter a non sapere perdere, anche se dovrebbe essere abituata, è abbastanza stupefacente“. John Elkann, presidente di Exor, la holding della famiglia Agnelli proprietaria della Juventus, va giù duro, anche se in punta di forchetta secondo il suo stile flemmatico, e scarica una saettata contro i nerazzurri, dopo le polemiche sui presunti errori arbitrali subiti in occasione della sconfitta con i bianconeri di domenica scorsa.

“Ero presente e sicuramente è stata una bella partita – ha detto John Elkann giovedì 8 febbraio parlando con i giornalisti a margine dell’inaugurazione della mostra per i 150 anni della Stampa -. È stato positivo vedere l’Inter giocare bene. Mi dispiace che poi si debbano fare tante polemiche. È stata una bella partita che la Juventus ha meritato di vincere giocando meglio. Bisogna essere in grado di capire bene cosa succede in campo ma anche riconoscere un elemento di sportività”.

Non si è fatta attendere una replica in casa Inter. “Cosa rispondo alle parole di Elkann? In questo caso ci vuole la saggezza di Zhang, il silenzio intelligente di Zhang“, ha spiegato ai microfoni di Premium Sport l’ex presidente neroazzurro Massimo Moratti. “Se il giudice sportivo c’è andato pesante? Lasciamo stare”, ha aggiunto Moratti.

Photo credits: Twitter; video credits: YouTube

Commenti

commenti