Il codice di Grillo a difesa della Raggi. Il M5S scopre il garantismo

Il codice messo a punto da Grillo sarà sottoposto al voto degli attivisti. Meno giustizialismo sugli avvisi di garanzia e sanzioni per le mancate notifiche sulle indagini.

Gli attivisti pentastellati sono chiamati a votare sul blog di Beppe Grillo il “Codice di comportamento del Movimento Cinque Stelle in caso di coinvolgimento in vicende giudiziarie”, che dovrebbe mettere fine a tutti quei casi che fino ad oggi hanno suscitato molte polemiche per il modo in cui sono stati affrontati. Un provvedimento di questo tipo era molto atteso, soprattutto dopo i primi mesi di governo a Roma, dove questo codice potrebbe essere determinante alla luce delle ultime vicende nella capitale, in particolare per quanto riguarda la sorte di Raggi.

Tra i punti salienti c’è l’obbligo per i portavoce di informare immediatamente il gestore del sito dell’esistenza di procedimenti penali in corso, sia che riguardino gli eletti sia i componenti delle giunte, sebbene gli assessori non rientrino tra gli iscritti. Questa ulteriore precisazione serve ad evitare complicazioni come quelle del caso Muraro, che sarebbero state risolte molto più velocemente se il codice fosse stato già attivo. Un altro punto fondamentale riguarda l’avviso di garanzia, che non implica gravità. Tutto ciò gioca a favore della sindaca di Roma, che non sarebbe costretta a dimettersi nel caso in cui ci fosse un’indagine a suo carico per le nomine del suo staff.

Le opposizioni non risparmiano critiche alla “conversione” del M5S, che finalmente ha scoperto il garantismo, e in molti vedono in questo codice il tentativo di salvare Raggi e salvaguardare il governo di Roma, determinante per la credibilità dei pentastellati anche a livello nazionale. Tuttavia, critiche a parte, le linee dettate all’interno del codice, se venisse approvato, farebbero chiarezza su situazioni che fino a questo momento sono state gestite in modo ambiguo e arbitrario, e aiuterebbero il M5S a soffocare voci e rumori a cui si è esposto con troppa facilità e ingenuità.

virginia-raggi-2

Photo Credits: Facebook

Commenti

commenti