Libri

Un libro sul comodino di Renato Balestra

Un libro sul comodino di Renato Balestra

Decano degli stilisti di moda, Renato Balestra è un grande viaggiatore. Lo contattiamo mentre si trova in America per un po’ di relax 

Questa settimana la rubrica di Velvet News “Un libro sul comodino di…” è dedicata a Renato Balestra, uno dei maggiori stilisti di moda viventi. Lo abbiamo contattato telefonicamente all’altra capo dell’oceano, negli Stati Uniti, dove è di casa. E dove sta trascorrendo un periodo di vacanza che si protrae in questi primi giorni del nuovo anno. Sereno, ci è apparso. Anzi, diciamola tutta: in grande forma. Balestra è nato a Trieste, in una famiglia di architetti e ingegneri. E il suo destino appariva segnato fino all’ultimo anno della facoltà di ingegneria. Non si era infatti mai occupato di moda. Solo che una scommessa tra amici lo portò a disegnare un modello; il disegno fu così apprezzato che spedito, a sua insaputa, a Milano, gli fece ricevere il sorprendente invito a collaborare a una collezione di Alta Moda.

Un libro sul comodino di Renato Balestra

Trasferitosi da Milano a Roma aprì in via Sistina la sede della Casa Balestra che ha ottenuto notorietà internazionale sviluppando numerose creazioni. L’atelier Balestra produce decine di linee che vanno da differenti collezioni ready to wear alla Moda-uomo e agli accessori, ottenendo notevoli successi. Modelli sono stati realizzati per regine, first ladies, principesse saudite, imprenditori e note attrici. Anche per via della sua conoscenza del jet-set internazionale, Balestra è stato spesso invitato come opinionista in diverse trasmissioni televisive, dove ha sempre riscosso, oltre al successo, anche la simpatia del pubblico.

Un libro sul comodino di Renato Balestra

In Cina, a Pechino, è stato insignito del titolo di Professore onorario dell’Accademia della Moda. Ha disegnato anche i costumi per varie opere liriche, e ha collaborato con il Teatro dell’Opera di Belgrado realizzando i costumi de La Cenerentola di Rossini. Ma anche con il teatro Verdi di Trieste creando costumi per Il cavaliere della rosa di Strauss. Nel 2010 è stato parte del cast del programma Cuore di mamma su Rai 2. È apparso anche al cinema, interpretando sé stesso nel cinepanettone Vacanze di Natale a Cortina.

Quando gli abbiamo chiesto “Qual è, maestro, il suo libro sul comodino?” ci ha risposto così: “Sono un lettore onnivoro, leggo tutto. In questo momento sono in vacanza in America e dunque faccio letture leggere…”. Tradiva un po’ di riserbo da questa sua risposta, quasi una timidezza. Ma abbiamo insistito. “Beh, ho quattro libri sul comodino…fra questi prediligo: La spia di Paulo Coelho e La bella addormentata in quel posto di Luciana Littizzetto“. Due libri “invernali” freschi freschi: l’ultima opera di Coelho è stata pubblicata il 2 settembre di quest’anno, la parodia di Barbie a firma di Lucianina, il 29 novembre. Buon relax, maestro, aggiornatissimo come sempre.

Un libro sul comodino di Renato Balestra

Photo credits: Twitter, Facebook

Commenti

commenti

Cronaca, economia, politica, tecnologia: Velvet News si occupa di tutto questo e molto altro, fornendo così un’informazione completa, caleidoscopica e al passo coi tempi.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top