La posta di Velvet a cura di Veronica Maya

Veronica Maya cura in esclusiva la nuova rubrica La posta di Velvet, ossia uno spazio in cui i lettori si possono confrontare scrivendo di amore, lavoro, famiglia, politica, attualità e cultura.

Cara Veronica, mi chiamo Alessia e sono una tua simpatica lettrice. Ho saputo che ti sposi, congratulazioni! So che sarai bellissima e che tutto sarà perfetto. Mi piacerebbe sapere che abito indosserai e dove hai programmato di andare per la luna di miele. Grazie!
Mi sposo il 4 gennaio, ma in spiaggia ai Caraibi, quindi ho optato per un abito molto leggero con un sandalo bassissimo, infradito. Un tessuto che gioca sulla morbidezza, sulla trasparenza. Un abito abbastanza semplice, non troppo ricco. Essendo un matrimonio che si svolge di mattina in spiaggia, poi la sera in un resort in riva al mare, avrò l’occasione di fare un cambio d’abito, quindi la sera osare qualcosa di più prezioso e sexy come spero piaccia al mio compagno Marco. Per la luna di miele credo che mi sposterò nella Repubblica Dominicana, oppure un viaggio a Cuba o Miami. Ancora non l’ho pianificato.

Ciao Vero, sono una ragazza di 18 anni emo e quindi appassionata di dolore e di morte. Volevo sapere perché gli adulti continuano a ripetermi che crescendo cambierò e tutti i problemi che vedo ora mi sembreranno minuscoli. Perché gli adulti pensano che i loro problemi siano sempre più grandi? Mysteria da Eboli
Gli adulti quando crescono dimenticano l’età adolescenziale che hanno affrontato con tutti i problemi, tutti i conflitti dell’età e del caso tra appunto le generazioni. È tutto molto normale, sia da adolescenti vedere certi problemi in maniera amplificata, sia per gli adulti ridimensionare a volti questi problemi. Crescendo cambiano i parametri, si impara a trovare sempre una soluzione, a dare la giusta priorità alle problematiche. Consiglio di non farne un dramma e di non sentirti così incompresa. La vita merita di essere vissuta anche attraverso questi passaggi, questi conflitti che aiutano comunque a crescere.

Veronica, tu mi piaci molto. Ho saputo che ti sposi e questa notizia mi ha riempito di gioia per te e di dispiacere per me che probabilmente non avrò mai la fortuna di incontrarti e conoscerti. Congratulazioni. La mia ragazza mi ha appena lasciato e volevo sapere qual è il segreto per mantenere la passione di coppia?
Adriano da Viterbo

Grazie per gli auguri e per le belle parole che mi hai rivolto. Capisco lo stato di dolore, sofferenza e tristezza, ma penso che questo momento passerà quando arriverà un altro amore. Bisogna essere sempre predisposti e aperti ad accoglierlo questo amore, altrimenti passa ed uno non se ne accorge. Per la passione non è sempre facile, soprattutto quando si è adulti, si hanno dei bambini e ci si confronta con la quotidianità, il lavoro e tanti altri problemi. Non è facile, ma non è nemmeno impossibile. L’amore stesso alimenta la voglia di far piacere all’altro, di far vedere ai figli un clima di armonia. Non dimenticarsi mai di piccole gentilezze, piccoli gesti, piccole parole che tutti i giorni aiutano a mantenere vivo l’amore, la passione e anche il rispetto.

Volete inviare qualche domanda alla conduttrice? Scriveteci, inviando le vostre mail a: redazione@velvetmag.it. Cosa state aspettando?

Commenti

commenti