Dellera, il bassista degli Afterhours torna con “Stare bene è pericoloso” [VIDEO]

Esce oggi, giovedì 15 gennaio, Stare bene è pericoloso, nuovo album di inediti di Roberto Dellera, bassista degli Afterhours. Questo disco arriva a quasi quattro anni di distanza dal disco d’esordio Colonna Sonora Originale: “Mi sembra di essere circondato da migliaia di informazioni – ha dichiarato lo stesso Dellera – e il risultato è che nessuna ha più valore e che nessuno si fidi più di niente. In fondo questa è la grande vittoria del sistema: se la ‘rete’ poteva mettere a rischio il controllo dell’informazione, del gusto e dei piaceri inondandoci di informazioni e controindicazioni su tutto e tutti, in realtà si è rivelata la medicina”. Sono undici le tracce che compongono la tracklist:

    Il motivo di Jimmy
    Stare bene è pericoloso – uscito lo scorso 19 dicembre
    La repubblica dei desideri
    Maharaja
    Testa floreale
    Satellite in orbita
    Non ho più niente da dire
    The constitution
    Ogni cosa una volta – inserito nella colonna sonora del film Senza Nessuna Pietà
    Un ultimo saluto (l’addio)
    Siamo argento (la visita)

Si tratta di un progetto discografico rock’n’roll che contiene vari elementi dal rock al pop, fino ad arrivare al folk, al jazz ed anche alla psichedelia. Con lui hanno collaborato Lino Gitto, Fabio Rondanini, Rodrigo D’Erasmo (violinista degli Afterhours), Andrea Pesce, Enrico Gabrielli, Rob Daz, Xabier Iriondo, Tom Livermore, John Large. Senza dimenticare le voci di Rachele Bastreghi, Nick Chester e Micol Martinez.

“La fantascienza – ha detto lo stesso Roberto – mi ha dato la possibilità di parlare liberamente attraverso un altra persona, ‘un alieno’ o ‘un astronauta’ usando un escamotage di spersonalizzazione tipico del rock’n’roll”. Dellera presenterà queste canzoni per la prima volta il prossimo 30 gennaio presso l’Auditorium Demetrio Stratos di Radio Popolare Milano nel capoluogo lombardo per l’appunto. A partire dal mese di marzo poi inizierà il tour vero e proprio, con la prima data prevista per il 21 a Roma.

Foto by Facebook

Commenti

commenti